Apt.get

Utilizzare apt-get per installare pacchetti sulla propria distro

Questa è una mini-guida su come utilizzare apt-get per installare i pacchetti software desiderati in una distro ubuntu (utilizzo personalmente ubuntu 8.10).

Per poter utilizzare il comando apt-get occorre avere i privilegi di root.
Dalla riga si comando digitare il comando:

sudo su -

Una volta ottenuti i privilegi di root digitare il seguente comando:

apt-get

Si otterrà un output simile a questo (ometto le opzioni):

apt 0.7.14ubuntu6 for i386 compiled on Aug 14 2008 16:54:20

Usage: 
   apt-get [options] command
   apt-get [options] install|remove pkg1 [pkg2 ...]
   apt-get [options] source pkg1 [pkg2 ...]

apt-get is a simple command line interface for downloading and
installing packages. The most frequently used commands are update
and install.

Commands:
   update - Retrieve new lists of packages
   upgrade - Perform an upgrade
   install - Install new packages (pkg is libc6 not libc6.deb)
   remove - Remove packages
   autoremove - Remove automatically all unused packages
   purge - Remove and purge packages
   source - Download source archives
   build-dep - Configure build-dependencies for source packages
   dist-upgrade - Distribution upgrade, see apt-get(8)
   dselect-upgrade - Follow dselect selections
   clean - Erase downloaded archive files
   autoclean - Erase old downloaded archive files
   check - Verify that there are no broken dependencies

I comandi principalmente utilizzati sono update ed install.

Reputo molto utili anche update,upgrade, remove ed autoremove.

Se volessimo per esempio installare il pacchetto wine dovremmo scivere:

apt-get install wine

Sarà apt-get che si preoccuperà di risolvere eventuali dipendenze del pacchetto wine.
Alla richiesta di voler procedere con l'installazione premiamo Y e il nostro compito è terminato.

Nel caso in cui volessimo rimuovere il pacchetto wine dovremmo scrivere:

apt-get remove wine

Potrebbe capitare che alcune dipendenze non vengano rimosse automaticamente, quindi, nel nostro caso dopo aver premuto Y per la disinstallazione di wine, lanciamo il comando:

apt-get autoremove 

che rimuoverà tutti i pachetti non utilizzati presenti nel sistema.

Tramite il comando apt-get update andremo ad effettuare un aggiornamento dei repository indicati in /etc/apt/sources.list.

Tramite il comando apt-get upgrade andremo ad effettuare un aggiornamento di tutti i pacchetti attualmente installati sul sistema.

Per chi invece non amasse particolarmente l'interfaccia testuale di linux, può utilizzare il tool synaptic.