Ld04:Gli stands

Linux Day 2004

Anche quest'anno Linux Day

ld04:Chi l'ha organizzato | ld04:Gli stands | ld04:I seminari | ld04:Download

Nell'atrio antistante l'ingresso i visitatori potevano cimentarsi con la postazione del Try To Hack del L.I.F.O., dove una macchina opportunamente configurata li guidava attraverso bug, vulnerabilità e falle di sicurezza da sfruttare per ottenere via via privilegi maggiori e violare il sistema.

Sempre nell'atrio era collocato anche lo stand di unixproducts: uno degli sponsor dell'evento che presentava soluzioni linux based per la casa e l'impresa.

Nella sala di dimensioni maggiori erano invece ubicate le postazioni del LinuxVar e del SemLug.
Il primo ha messo a disposizione del pubblico i servizi della Burning Station che, raffinatasi nel corso delle esperienze degli anni passati, ha raggiunto un ottimo livello di efficienza: cinque masterizzatori in parallelo realizzavano in pochi minuti una copia della distribuzione desiderata, Red Hat e Mandrake per la maggiore, mentre un monitor mostrava in tempo reale le statistiche delle riproduzioni eseguite.

Oltre ai cd era inoltre possibile acquistare spillette e vecchi numeri di riviste di informatica. Infine i membri del gruppo hanno messo a disposizione le loro macchine per dimostrazioni pratiche ai visitatori.

Il secondo, oltre a fornire anch'esso macchine al pubblico diverse macchine con cui mostrare differenti configurazioni del sistema, tra cui anche un sistema Linux su palmare, ha realizzato una postazione audio da cui hanno diffuso musica per tutta la giornata.